Come coltivare la rucola in casa

Rientrati dalle vacanze estive, abbiamo ancora voglia di assaporare insalate fresche, magari utilizzando le verdure del nostro orto. In quest’articolo parleremo di come coltivare la rucola in casa, un prodotto dal sapore leggermente piccante e speziato, molto facile da produrre anche in balcone. La rucola è ricca di vitamina C e contiene sali minerali. Può essere abbinata a diversi cibi, per donare un tocco di brio alle nostre ricette.Ricette con Rucola

Come coltivare la rucola in casa

Passiamo alla coltivazione, nel dettaglio vediamo insieme come far crescere rucola saporita in casa:

  • Dimensioni del vaso: almeno 30 cm di profondità
  • Terriccio: molto leggero e drenante
  • Esposizione: cresce in maniera ottimale sia in pieno sole sia con una leggera ombra.
  • Temperatura: tra i 15 e 20 °C
  • Semina: seminare a spaglio o in fila, cerchiamo di non “affogare” troppo le piantine in crescita, nel caso diradiamo quelle troppo vicine.
  • Innaffiatura: in vaso la rucola va innaffiata spesso, ma con poca acqua, per evitare di far marcire le foglioline in crescita. Utilizziamo il metodo a pioggia.
  • Fertilizzanti naturali: il terreno per coltivare la rucola, ama la presenza di sostanze organiche, come l’humus di lombrico.
  • Raccolta: tagliamo le foglioline con almeno 10 cm di altezza, facendo attenzione a non rovinare la piantina, che produrrà ancora rucola. Recidiamo le foglioline vicino al colletto.

Rucola in piatto

 

Un orto in casa è utile alla nostra alimentazione

Coltivare un piccolo orto in casa è utile alla nostra alimentazione, introducendo cibo sano e sempre fresco. Vuoi mettere la soddisfazione di mangiare qualcosa coltivato sul proprio balcone?

Buon orto a tutti

Luigi Celano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui