Cosa piantare a marzo: tutti i segreti dell’orto a marzo

Cosa piantare a marzo

L’arrivo della primavera, di certo, vi ha già messo all’opera e siete impazienti di capire cosa piantare a marzo nel vostro orto. Le belle giornate, i campi che iniziano a rinverdirsi, la colonnina di mercurio che continua a salire vi spingeranno a darvi da fare nel vostro orto. Scopriamo allora quali sono i segreti del vostro orto a marzo.

Cosa piantare a marzo

Orto a marzo

Le semine di marzo nell’orto

Le semine di marzo sono numerose e comprendono una vasta scelta di ortaggi. Una prima distinzione, tuttavia, deve essere fatta a seconda di dove avverrà la semina. Non tutti gli ortaggi da piantare a marzo, infatti, riusciranno a sopravvivere alle temperature, comunque basse, delle notti di marzo. Pertanto, se la semina di marzo avviene in un letto caldo oppure sotto vetro, possiamo spingerci a seminare peperoni, cavoli, zucchine, melanzane, pomodori, basilico e sedano.

Cosa piantare a marzo nell’orto, invece? In linea di massima si pianta tutti gli ortaggi che matureranno fra l’estate e l’autunno. Nello specifico, le verdure di marzo includono: piselli, biete, prezzemolo, barbabietole, pomodori, rucola, cipolle, carote, zucca, ravanelli, zucchine, lattuga, spinaci e patate.

Cosa seminare a marzo nel semenzaio

Non tutti gli ortaggi possono essere seminati nell’orto. Alcuni ortaggi, però, possiamo iniziare a farli crescere nel nostro semenzaio. Le semine di marzo nel semenzaio vanno dal basilico, cetrioli, zucca, zucchine, meloni, angurie e molto altro ancora. Non appena saranno spuntate le prime foglioline, potremo travasarle all’interno del nostro orto dove potranno crescere fino a completa maturazione. La semina a marzo nel semenzaio, in realtà, la affrontammo già lo scorso anno e, pertanto, vi rinviamo a quell’articolo.

Consigli per la semina di marzo

Anche per la semina di marzo è bene tener conto delle fasi lunari. In particolare, per quanto riguarda gli ortaggi da taglio la semina deve avvenire in luna crescente. Per tutti gli altri ortaggi, fatta eccezione per le leguminosi che possono essere seminati sempre, la semina a marzo deve avvenire con luna calante. Il calendario lunare di marzo prevede che la luna sarà calante dal 12 al 28 marzo, pertanto non dimenticate di segnare questi giorni sul vostro calendario delle semine.

I lavori dell’orto a marzo

Lavori orto a marzo

L’orto a marzo non è solo semine. I lavori nell’orto a marzo, infatti, prevedono diverse attività necessarie per mantenere l’orto in buona salute. La prima, sicuramente, le operazioni di rivangatura, letamazione e ammendanti laddove necessario. Eventualmente, in questa fase, armati di zappetta, procederemo ad eliminare tutte le malerbe che albergano nell’orto. Nel frattempo, iniziate a studiare la disposizione delle piante e, di conseguenza, iniziate ad acquistare i semi per l’orto che ritenete più opportuni. Preparato il terreno per la semina di marzo, con i semi pronti all’uso, adesso potremo procedere. Occhio, però, all’innaffiatura del vostro orto e alle gelate notturne che possono vanificare completamente il vostro prezioso lavoro.

Come sempre, buon orto a tutti.
Luigi Celano

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui