Cosa piantare a novembre? Curiamo l’orto autunnale

orto a novembre

A novembre l’orto si accende in un istante, verrebbe da dire, parafrasando una nota canzone. Dunque, siete pronti per l’orto a novembre? Il lavoro, anche in questo mese freddo, infatti, è ricco: tanti interventi per riparere le piante dal gelo, per preparare l’orto alle nuove semine e per seminare gli ortaggi di novembre.

Raccolto nell’orto a novembre

frutti novembre

Se avete seguito i nostri consigli su cosa piantare a ottobre, certamente sarete pronti per il raccolto degli ortaggi autunnali. Infatti, è ricco il raccolto delle verdure di novembre: in questo mese potrete gustare freschi e teneri spinaci, lattughe varie, radicchio, ma anche carciofi e cavoli. Non dimentichiamo poi le patate, aglio e cipolle. Per quanto riguarda i frutti novembre, questo è senza ombra di dubbio il mese delle castagne. In questo mese, poi, giungono a piena maturazione le mele, le pere. Non è raro, specie nelle regioni dal clima più mite trovare ancora uva.

Cosa piantare a novembre

Siamo arrivati al dunque: cosa piantare a novembre. Infatti le semine novembre sono numerose, sia in piena terra che in semenzaio. E tutte molto gustose. È a novembre, infatti, che avviene la semina ceci, lenticchie e piselli. Anche la semina delle fave avviene nel mese di novembre. In ogni caso, queste semine possono avvenire in piena terra solo in quelle regioni dove il clima è più mite. Diversamente, meglio affidarsi a un semenzaio oppure a una serra da interno.

Calendario lunare novembre 2019

Il calendario lunare novembre 2019 prevede luna crescente da 1° al 13 novembre e dal 29 al 30 novembre. Avremo luna calante, invece, dal 14 al 28 novembre. Le semine, secondo la tradizione, dovranno avvenire durante la fase di luna calante.

Lavori orto a novembre

lavori orto novembre

Seguendo come sempre il calendario lunare, i lavori orto a novembre sono numerosi. Questo mese, infatti, segna inevitabilmente la fine di quasi tutte le colture e l’arrivo del grande freddo invernale. Come sempre, però, se siete stati previdenti potrete utilizzare una serra tunnel, così da proseguire più o meno indisturbati le vostre coltivazioni.

Detto ciò, nell’orto a novembre è il momento di iniziare a provvedere per l’anno successivo. Nel mese di novembre, se necessario, si procede a rimuovere le piante che hanno terminato il proprio ciclo vitale. Volendo, è anche possibile effettuare una leggera vangatura che renda il terreno maggiormente drenante e, dunque, più facile da lavorare dopo l’inverno. Questo è ottimo se abbiamo in mente di concimare l’orto. Se possibile, prediligete il letame o l’humus di lombrico. In questo modo darete il nutrimento necessario al vostro orto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui