Cosa piantare nell’orto a luglio e quando: calendario lunare luglio 2017

Cosa piantare nell'orto a luglio

L’orto a luglio fra caldo, siccità e i tanti frutti che rendono il nostro angolo green ancora più bello da vivere, non consente di prendere pause. Massima attenzione, infatti, occorre prestare a tutte le esigenze che l’orto ha in questo periodo così stressante per la salute delle piante. Vediamo, dunque, quali sono i lavori dell’orto a luglio e cosa piantare a luglio nell’orto, prestando attenzione al calendario lunare luglio 2017.

I lavori dell’orto a luglio

Sebbene il periodo estivo suggerisca lunghi periodi di vacanza, i lavori dell’orto a luglio sono fondamentali per non disperdere il lavoro fatto sinora. In questo periodo, dunque, massima attenzione all’innaffiatura dell’orto e alle semine, che, come sempre, dovranno avvenire rispettando il calendario lunare.

Innaffiatura nell’orto a luglio

Irrigazione dell'orto a luglio

Fra i lavori dell’orto a luglio è importante, come e più di quanto non sia stato a giugno, l’innaffiatura. Il motivo è chiaro: precipitazioni più scarse e temperature più alte possono facilmente compromettere la salute del nostro orto. Irrigare abbondantemente l’orto, tuttavia, non è sufficiente a garantire la salute delle nostre piante. Bisogna anche essere consapevoli di quando apportare acqua e in che quantità, affinché l’orto ne tragga i maggiori benefici. Una distinzione, in questo senso, occorre farlo fra l’orto in terra e l’orto in vaso. Quando abbiamo a che fare con piante coltivate a terra, fermo restando che non occorre allagare l’orto, la quantità d’acqua desta meno preoccupazioni. Cosa diversa, invece, è quando si coltiva l’orto in vaso. In questo caso, eventuali ristagni d’acqua possono danneggiare irrimediabilmente le nostre coltivazioni. Meglio, quindi, annaffiature meno abbondanti, ma più frequenti. A tal proposito, è bene procedere all’irrigazione nelle ore più fresche della giornata: di primo mattino e in serata, quando il sole è già calato. In caso contrario, l’acqua che si deposita sulle piantine evaporerebbe troppo velocemente, causando una sofferenza delle stesse. Per lo stesso motivo, è bene evitare innaffiature con acqua gelida, che potrebbe provocare uno shock termico alle piantine.

La raccolta nell’orto a luglio

Infine, quello che è forse il lavoro più gustoso: la raccolta nell’orto a luglio. In questo periodo, infatti, sono numerosi gli ortaggi che arrivano a maturazione, pronti per essere raccolti e arrivare sulle nostre tavole. Fra i tanti ortaggi che il nostro orto ci offre in questo mese così generoso, possiamo citare: zucchine, insalate, fagioli, fagiolini, basilico, cipolle e molto altro ancora.

Cosa piantare a luglio nell’orto

Lavori nell'orto a luglio

Le semine nell’orto a luglio

Luglio è un mese che consente anche molte semine. Vediamo, dunque, cosa piantare a luglio nell’orto. Se avete a disposizione un semenzaio, in questo potrete seminare lattuga, radicchio, scarola. Dal semenzaio, invece, potrete trasferire in terra il sedano e i porri che avete precedentemente seminato. Nell’orto a terra, invece, potrete sbizzarrirvi con finocchi, fagioli, fagiolini, zucchine, cavoli.

Calendario lunare luglio 2017

La semina, così come tutti gli altri lavori nell’orto a luglio, è bene che siano effettuati seguendo il calendario lunare luglio 2017. Per quanto riguarda le semine di lattuga, radicchio e scarola, queste dovranno avvenire nei giorni di luna calante, cioè dal 10 al 23 luglio. In questi giorni, oltre a preparare il terreno per tali semine, sarà anche possibile eseguire i trapianti e la raccolta di carote, cipolle, albicocche, pesche, mele.

Giorno
Calendario lunare
sabato 1 luglio 2017 primo quarto
domenica 2 luglio 2017 60% visibile
lunedì 3 luglio 2017 69% visibile
martedì 4 luglio 2017 77% visibile
mercoledì 5 luglio 2017 85% visibile
giovedì 6 luglio 2017 91% visibile
venerdì 7 luglio 2017 96% visibile
sabato 8 luglio 2017 99% visibile
domenica 9 luglio 2017 Luna piena
lunedì 10 luglio 2017 99% visibile
martedì 11 luglio 2017 97% visibile
mercoledì 12 luglio 2017 92% visibile
giovedì 13 luglio 2017 86% visibile
venerdì 14 luglio 2017 78% visibile
sabato 15 luglio 2017 69% visibile
domenica 16 luglio 2017 ultimo quarto
lunedì 17 luglio 2017 48% visibile
martedì 18 luglio 2017 37% visibile
mercoledì 19 luglio 2017 26% visibile
giovedì 20 luglio 2017 16% visibile
venerdì  21 luglio 2017 8% visibile
sabato 22 luglio 2017 3% visibile
domenica 23 luglio 2017 Luna nuova
lunedì 24 luglio 2017 1% visibile
martedì 25 luglio 2017 4% visibile
mercoledì 26 luglio 2017 9% visibile
giovedì 27 luglio 2017 16% visibile
venerdì 28 luglio 2017 25% visibile
sabato 29 luglio 2017 34% visibile
domenica 30 luglio 2017 primo quarto
lunedì 31 luglio 2017 54% visibile

Con la luna crescente, ovvero dal 1° all’8 luglio e dal 24 al 31 luglio, possiamo invece seminare sedano, cavoli, fagioli, fagiolini e finocchi. Molto importante, poi, sono i lavori di manutenzione dell’orto, in particolare per quanto riguarda i pomodori. In questi giorni, infatti, è possibile procedere alla loro cimatura, così come per i fagioli rampicanti, i cetrioli e i meloni.

Buon orto,
Luigi Celano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui