Myplant & Garden, una fantastica fiera

Myplant & Garden 2016

Ogni fiera porta con sé una ventata di novità. Myplant & Garden, alla seconda edizione, ci ha stupito in positivo rafforzando il tema degli “orti in casa” oltre ai prodotti innovativi e di design. Che cos’è Myplant & Garden? Myplant & Garden è la più importante fiera professionale della filiera del verde in Italia. Manifestazione indipendente sostenuta da un consorzio di imprese del settore, sin dal debutto nel 2015 ha saputo dare risposte concrete alle richieste degli operatori, diventandone uno strumento di business, rilancio e riconoscibilità, in grado di offrire nuovi stimoli, mercati, canali, idee, occasioni d’incontro e soluzioni. Myplant & Garden è una fiera nuova e innovativa, aperta a collaborazioni e sinergie.

In breve, la fiera mette in contatto produttori di piante e grandi aziende di settore con vivai, fioristi, negozi di hobbistica ovvero chi rivende al consumatore finale. Quindi marchi importanti, che trovate nei punti vendita dedicati alle attrezzature per orto, semi, torbe, vasi, sono lì ad esporre le novità per il 2016. Oltre a loro, si possono visitare stand di aziende innovative che hanno fatto del riciclo e del green, il tema principale della propria mission aziendale.

Myplant & Garden 2016: prodotti e novità

Myplant & Garden

Il trend di Myplant & Garden 2016 per il verde in casa è sicuramente dettato dalle piante grasse. Splendidi esemplari, in ogni forma e dimensione, erano esposti negli stand della fiera. Facili da gestire e belle da vedere, le succulente, rendono davvero particolare il nostro angolo green sia in casa che in ufficio.

Per il mondo dell’orto una piacevole novità l’abbiamo trovata nello stand di Sementi Dotto e riguarda le bustine di semi Bio. Oltre 40 varietà ottenute esclusivamente da coltivazioni biologiche che prevedono l’utilizzo di coadiuvanti agricoli non dannosi all’ambiente. Un prodotto semplice da comprendere, tempi di semina e raccolta scritte chiaramente sul fronte della busta, alta percentuale di germinazione dei semi il tutto per offrire un prodotto da utilizzare facilmente sul nostro balcone o nei vasi posti in giardino.

Molto originali anche le proposte dei vasi, elementi importanti per la cura delle nostre piante da scegliere senza tralasciare la bellezza estetica. Tra gli stand che abbiamo visitato ci hanno colpito due aziende che hanno portato in fiera prodotti di qualità ed innovativi. Antico Mestiere, si occupa di vasi in terracotta dalle forme davvero particolari (ci sono piaciuti molto quelli squadrati e mignon). Propone, inoltre dei simpaticissimi vasi in plastica con calamita (linea magnetika) da poter fissare al frigo o al forno di casa e, perché no, su lavagne magnetiche nel nostro ufficio. Euro3plast, invece realizza vasi in plastica: “vasi da stupire” così riporta una scritta sul loro sito web ed effettivamente non possiamo che confermare. A prima vista si nota immediatamente lo studio e il progetto che c’è dietro un vaso Euro3plast. Belli, dai colori particolari e dai materiali ricercati sono indubbiamente dei prodotti che stanno bene in ogni appartamento e giardino. Siamo rimasti sbalorditi dai alcune proposte di vasi davvero “grandi”, pensate che nel loro stand era esposto un modello da 2 metri di altezza. Immaginatelo con un bellissimo albero all’interno, posto in un magnifico giardino o in uno splendido cortile, certamente attirerebbe l’attenzione di tutti.

Proseguendo il nostro tour in fiera, abbiamo visitato lo stand di VerdeMax. La loro nuova linea “i♥orto” offre diverse soluzioni per avviare una piccola coltivazione di frutti, aromi e ortaggi qualunque sia lo spazio a disposizione in casa o sul balcone. Ortolino ed easy orto sono due prodotti che si adattano bene in questi spazi. Il primo è un pratico kit orto in casa composto da un vasetto in PP, un dischetto di terriccio in fibra di cocco e semi in 8 versioni (basilico, coriandolo, erba cipollina, melissa, origano e menta piperita), facile da usare e perfetto da regalare agli amanti della natura. Il secondo, invece, è una simpatica cassetta di legno bianca con all’interno del terriccio, un film sagomato per contenere il terriccio, semi ed istruzioni per l’uso. Interessanti sono gli abbinamenti dei semi: rucola con erba cipollina, menta e salvia, peperoncino e pomodoro, basilico con prezzemolo. Verde Max ci ha visto bene e ha realizzato una linea di prodotti proprio per chi, anche se ha poco tempo e spazio, non vuole rinunciare a coltivare a km 0. Utilissimi anche i prodotti come il vaso con riserva d’acqua “urbano”, le tasche (dove poter coltivare) da appendere al muro o al balcone e la carriola multiuso davvero funzionale e pratica.

Notevole e molto colorata la linea di EMSA, azienda tedesca che da 60 anni realizza prodotti per giardino. “Fresh Herbes”, un vaso/serra con riserva d’acqua, coperchio trasparente con valvola per l’aria e galleggiante per indicare il livello dell’acqua all’interno a forma di fiore è un prodotto perfetto per le nostre piantine aromatiche disponibile in quattro colorazioni. Per chi conosce il marchio, sicuramente apprezzerà anche le linee casa, city, landhaus e country dove si trovano vasi ed accessori per il nostro orto carini e funzionali.

Tra le nuove idee di riciclo e di design, non possiamo fare a meno di nominare Ludesign Home, un’azienda che da una “seconda opportunità” alle bobine in plastica per uso industriale trasformandole in innovativi complementi d’arredo per uso interno ed esterno. Un’attenta ricerca di materiali plastici colorati abbinati con rivestimenti personalizzati creano un originale linea d’arredo che cambierà volto ai vostri spazi di casa, negozi e giardino. Da vedere assolutamente!

Celano Greenhouse a Myplant & Garden

LuDesignHome

Torniamo a casa felici di offrirvi presto sul nostro sito questi nuovi prodotti e contenti di sapere che anche le grandi aziende sono vicine al mondo dell’orto a km 0 realizzando sistemi e soluzioni per chi ha deciso di vivere la natura in modo personale e prodursi da solo quello che porteranno in tavola. Attualmente è forte la voglia di provare a coltivare in casa, non per la tendenza del momento ma bensì come un reale cambio di stile di vita rivolto verso un’eco-sostenibilità ed una maggiore autoproduzione con lo scopo di mangiare genuino ed aiutare il pianeta creando sempre più spazi verdi. Un caloroso saluto e, come sempre, buon orto a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui