Orto a febbraio: tutti i lavori nell’orto a febbraio

Dopo lo scorso mese, l’orto a febbraio dovrebbe essere pronto per organizzare le prime semine primaverili. O, se il clima è sufficientemente mite alle vostre latitudini, per effettuare le prime semine. I lavori dell’orto a febbraio, infatti, in larga parte dipendono dalla latitudine alla quale si trova il nostro orto. Ma procediamo con ordine.

Il calendario delle semine di febbraio

Nell’orto di febbraio non dobbiamo pensare solo alla protezione. È necessario anche impostare correttamente la crescita delle piante. Dunque, spazio alla semina, alla concimazione e pure alla potatura. Per ognuna di queste operazioni, tuttavia, la saggezza contadina consiglia di seguire le fasi della luna, a seconda che sia piena, crescente o decrescente. Noi ci affidiamo a quella saggezza e vi proponiamo questi consigli per l’orto a febbraio.

La semina di febbraio con la luna piena

Con la luna piena, che a febbraio di quest’anno cade l’11 del mese, possiamo seminare cipolla, scalogno e aglio. Per quanto riguarda le piante aromatiche, invece, possiamo seminare il prezzemolo.

Cosa piantare nell’orto a febbraio con la luna crescente

Con la luna crescente, dal 1° al 10 febbraio e poi nuovamente dal 27 al 28 febbraio, possiamo già provvedere alla semina di melanzane, pomodori, peperoni, zucchine e meloni. Per gli ortaggi, invece, in questa fase lunare si possono seminare sedano, indivia, carciofi, cavoli, lattuga, piselli e carote.

Cosa si semina a febbraio con la luna calante

Quando la luna sarà calante, dal 12 al 26 febbraio, invece, possiamo provvedere alla semina di lattuga, aglio, sedano, porri, ravanelli, radicchio e spinaci.

I lavori dell’orto a febbraio

I lavori dell’orto a febbraio non sono tanti, ma tutti molto importanti. Come già a gennaio, anche in questo periodo è fondamentale proteggere le nostre culture. Tanto più se il nostro orto si trova al nord o al centro, è raccomandabile sempre l’utilizzo dei teli. Le gelate notturne (e non solo) potrebbero vanificare il vostro lavoro. Come già fatto per le semine, anche i lavori di febbraio nell’orto devono rispettare le fasi lunari.

I lavori nell’orto di febbraio con luna piena

L’11 febbraio, quando vi sarà la luna piena, è il giorno migliore per procedere alla raccolta di piante aromatiche od officinali. È il caso di rosmarino, allora, salvia, timo e origano. In questo giorno, si possono anche concimare gli alberi da frutto.

La concimazione dell’orto a febbraio con luna crescente

Durante la fase lunare crescente di febbraio, non vi sono particolari lavori, se non quelli classici.

La concimazione dell’orto a febbraio con luna calante

Nel periodo di luna calante, dal 12 al 26 febbraio, uno dei lavori più importanti per le semine primaverili è la concimazione. Durante queste due settimane, possiamo quindi procedere alla lavorazione del terreno e, successivamente, alla distribuzione del fertilizzante. In questo periodo, nel nostro orto di febbraio, possiamo anche procedere alla potatura. Non dimentichiamo, in ultimo, di effettuare la raccolta degli ortaggi a bulbo.

I consigli per un orto a febbraio vigoroso

coltivare orto invernale

 

Come a febbraio 2016, anche quest’anno vi diamo alcuni consigli per coltivare il vostro orto di febbraio. Anche se già l’abbiamo detto, non è mai abbastanza: attenzione alle rigide temperature di questo periodo, che possono stroncare sul nascere il vostro orto in casa. Riparate i vostri vasi, eventualmente utilizzando appositi teli in tessuto non tessuto. Ponete attenzione alle innaffiature di questo periodo. Benché non frequenti, dell’acqua che si deposita nelle ore più fredde della giornata sulle piante potrebbe vanificare tutto il lavoro, compreso quello di protezione.

Buon orto a tutti.

Luigi Celano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui