Orto a gennaio, si ricomincia

Buon 2017, amiche e amici di Celano Greenhouse. Lasciate alle spalle le festività, si ritorna a lavoro quindi anche nella nostra urban farm. L’orto a gennaio non richiede molto lavoro, ma è fondamentale per impostare le semine dei prodotti che raccoglieremo nei mesi successivi. Altro aspetto importante in questa fase, è verificare lo stato di fertilità del nostro terreno a disposizione e magari intervenire prima di iniziare con le nuove coltivazioni.

Consigli utili nell’orto a gennaio

Per chi ha letto già qualche nostro precedente articolo, sa bene che ci rivolgiamo a un pubblico “urbano”, che non vuole rinunciare ad avere un piccolo orto anche in casa. Questo comporta una serie di operazioni da effettuare con maggior cura rispetto a chi ha la fortuna di avere un piccolo pezzetto di terra all’aria aperta. Infatti, il terreno posto nei vasi, dopo diverse produzioni di verdure e ortaggi, ha bisogno di essere rigenerato con concimi o ammendanti naturali, così da continuare a essere fertile e utile al nostro scopo. Nel caso in cui il terreno fosse stato troppo sfruttato, consigliamo di sostituirlo interamente, puoi leggere questo nostro articolo dove consigliamo il terriccio giusto per l’orto in vaso.

Progettare e seminare

Semenzaio nell’orto di gennaio

Appurato che il nostro terreno sia ancora di ottima qualità e i vasi in ottimo stato, cerchiamo di effettuare una rotazione delle coltivazioni. Dove è cresciuta l’insalata, facciamo crescere i pomodori, dove c’erano le melanzane, seminiamo peperoncini. Quest’operazione è utile per mantenere un terreno “vivo” e non farlo impoverire coltivando sempre con gli stessi prodotti. Nell’orto a gennaio abbiamo la possibilità di seminare, in coltura protetta, quindi semenzaio riparato o mini serre, le seguenti tipologie: lattuga da taglio, rucola, crescione, carote, melanzane, basilico, peperoni, timo, erba cipollina e prezzemolo. Insomma davvero tanta roba. Per evitare di far confusione è consigliabile programmare, anche su un quaderno, le semine da effettuare, aggiungendo la data reale di semina e il tempo di germinazione del seme. Sul nostro negozio online, si possono acquistare semi selezionati per l’orto in vaso ad alta germinabilità di Piccolo Vegs For Pots, un prodotto super, specialmente per chi vuole avviare per la prima volta un orto in casa. Proprio per chi è alle prime armi, abbiamo ideato un set per la semina in casa davvero semplice da utilizzare, il Green Kit. Il set è formato da un contenitore/semenzaio in polistirolo con tre posizioni per la semina, istruzioni per l’uso, tre bustine di semi, tre dischetti di fibra di cocco e tre segna pianta. Il Green Kit è disponibile in quattro differenti varianti: orto, piccante, aromatico e fiori edibili. Un’ottima idea regalo e un motivo in più per avviare una piccola coltivazione in casa.

Il raccolto nell’orto a gennaio

Il protagonista indiscusso dell’inizio del nuovo anno è stato sicuramente il freddo, che ha ricoperto di neve l’intera penisola da Nord a Sud. Il raccolto di gennaio non è abbondante, ma chi ha saputo prendersi cura delle piantine, proteggendole con teli protettivi o con serre da balcone, potrà ancora raccogliere rucola e indivia. Sempre a gennaio, è buona cura disfarsi di erbacce e piante infestanti dell’orto, che vanno eliminate con tutte le radici.

E’ iniziato un nuovo anno, il concetto di km0 è oramai conosciuto da tutti. Molti ristoranti, specialmente i più importanti, creano angoli produttivi all’interno delle proprie cucine. Raccogliere al momento un prodotto sano, renderà unica la nostra cucina. Iniziamo questo 2017 nel migliore dei modi, diventando dei piccoli urban farmer a km0.

Buon orto a tutti

Luigi Celano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui