Una serra personale, guida all’acquisto

Il giardinaggio in serra, fino a pochi anni fa, era l’unica possibilità per i produttori di piante e ortaggi che avevano la necessità di un ambiente protetto e controllato per coltivarle anche fuori stagione. Recentemente grazie ai moderni materiali e alle nuove tecniche di costruzione, molti tipi di serre sono diventati disponibili per la vendita a chiunque sia interessato alla pratica del giardinaggio. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco una guida all’acquisto di una serra personale.

PERCHÉ CONVIENE INSTALLARE UNA SERRA?

Le serre sono diventate molto più convenienti grazie ai nuovi materiali che riducono i costi e aumentano la durata delle strutture stesse. Inoltre molti brand produttori hanno deciso di proporne sul mercato un’ampia varietà, di tutte le dimensioni e stili e con diverse fasce di prezzo. Premesso ciò, alla domanda perché conviene acquistare una serra personale la risposta è semplice e concisa; infatti, il cambiamento climatico crea incertezza nelle condizioni di crescita all’aperto di qualsiasi tipo di coltura, soprattutto per la frequenza e la forza delle piogge stagionali che negli ultimi anni sono in forte aumento a causa degli ormai certi mutamenti climatici. Optare per una struttura del genere, è dunque la soluzione ideale per godere di frutti e fiori in qualsiasi momento dell’anno e per impostare all’interno di essa una temperatura ideale per la loro coltivazione.

QUALI FATTORI BISOGNA CONSIDERARE PRIMA DI ACQUISTARE UNA SERRA?

In questa guida all’acquisto di una serra personale oltre a quanto già citato in merito alle sue caratteristiche, è importante considerare anche alcuni fattori che potrebbero influire sulla scelta di quella giusta. Il primo riguarda il surriscaldamento che è la principale causa di guasto degli impianti nelle serre. Una struttura del genere infatti deve trattenere l’aria calda durante i mesi più freddi, ma anche rilasciarla in quelli estivi. Per questo motivo quando si sceglie una serra bisogna dunque prendere in considerazione la capacità del flusso d’aria di entrare o fuoriuscire dalla struttura. Il secondo fattore è invece strettamente legato al clima della regione in cui si vive; infatti, determinerà la quantità di isolamento necessario per la serra da acquistare. Per fare un esempio in merito la copertura dovrebbe trattenere il calore mantenendola calda quando fa freddo e a buon mercato in termini di consumi energetici. Il terzo fattore che vale la pena analizzare prima di procedere all’acquisto di una serra è la sua durevolezza. A tale proposito va sottolineato che la struttura dovrebbe essere impermeabile in modo da evitare che abbondanti grandinate possano rovinare le colture. Inoltre se si vive in ​​un’area dove d’inverno ci sono copiose nevicate, la suddetta copertura della serra deve essere abbastanza forte da supportare il peso extra. A margine va altresì aggiunto che la maggior parte di quelle disponibili sul mercato e sugli store online sono altamente personalizzabili; infatti, c’è la possibilità di inserire scaffalature, tavolinetti e altri utili accessori per il giardinaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui